Le cause più frequenti di una contrattura muscolare

cause-contrattura

1) Movimenti bruschi o maldestri: in questi casi la contrattura è un sistema di difesa che il corpo attua per preservare le articolazioni. Il muscolo resta contratto anche in condizione di cessato pericolo,

2) Posture (anche se corrette) mantenute per tempi prolungati: Il corpo è soggetto costantemente alla forza di gravità, quindi anche il solo stare in piedi comporta un lavoro muscolare. Cambiare posizione fa riposare alcuni muscoli e ne fa lavorare altri. Se poi si tengono delle posture che pregiudicano l’equilibrio di una parte del corpo, vi saranno muscoli che dovranno fare un lavoro supplementare.
.
3 ) Sbalzi di temperatura e colpi d’aria: In presenza di freddo i muscoli tendono ad aumentare la loro attività per mantenere alta la temperatura (in condizioni molto fredde vengono i brividi). Quando un muscolo è già sollecitato (ricordo che siamo sempre soggetti alla gravità) questa attività richiesta può risultare eccessiva. Se il cambiamento di temperatura è repentino, come nel caso di un colpo d’aria, si può ricadere nel caso dei “movimenti bruschi”.

Scrivimi per informazioni

Ai sensi della normativa nazionale applicabile e del Regolamento Privacy Europeo n. 679/2016 (“GDPR”) La informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Acconsento esprime il consenso alla raccolta ed al trattamento dei dati personali da parte di massaggifirenzebiffoli.it. Prima di procedere leggere attentamente la nostra Info policy.